Insegno ai bambini da quasi 10 anni e da 5 sono docente dell’Associazione Italiana di Pedagogia Yoga (AIPY)

Stare in contatto con i bambini è come attingere alla fonte dell’eterna giovinezza.

La loro energia e la loro inesauribile curiosità alimentano costantemente in me creatività e sete di conoscenza.

Ripenso alla creazione di poesie, danze; ai corpi che giocano con lo yoga e raccontano storie, alle grandiose indagini filosofiche, all’esplorazione dell’Universo, all’invenzione di spettacoli teatrali. Ognuno di questi momenti si compone nella mia mente come un inno all’integrazione, all’armonia, alla multiformità della vita. Capace solo di sognare, ho imparato a trasformare le visioni in realtà. Per cambiare il mondo ci vogliono uno sguardo limpido e profondo da bambini, l’energia vibrante dell’adolescenza, l’amore e l’impegno costanti di chi educa.

Lo yoga è lo strumento migliore che conosca a servizio di questo impegno di trasformazione dell’umanità e del pianeta.